tu vellem ego vel cuperem adesses; nec mihi consilium nec consolatio deesset

 

tu vellem ego vel cuperem adesses

nec mihi consilium nec consolatio deesset

 
(Vorrei o, dico piuttosto, bramerei che tu fossi qui, perché consiglio e conforto non mi mancherebbero di certo)
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a tu vellem ego vel cuperem adesses; nec mihi consilium nec consolatio deesset

  1. Sonia ha detto:

    oooooolè
    forse anche i latini avevano un neurone:P
    qsta frase è proprio bella!!!!
    se si riesce a tradurla giusta xò:P
    aahuahahuahauahau
    baciooooooooooooo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...